I Mezzelfi

1099583870.jpgElfi e umani qualche volta si mescolano, l’elfo attratto dall’energia dell’umano e l’umano dalla grazia dell’elfo. Questi matrimoni finiscono rapidamente così come gli elfi contano gli anni, siccome una vita umana è così breve. Queste unioni tuttavia lasciano un’eredità durevole: figli mezzelfi. La vita di un mezzelfo può essere dura. Se educato dagli elfi, cresce a velocità stupefacente e raggiunge la maturità in una ventina d’anni. Il mezzelfo diventa adulto molto prima di avere il tempo di imparare la complessa arte e cultura elfica o anche la grammatica. Si lascia alle spalle gli amici dell’infanzia diventando fisicamente un adulto ma rimanendo culturalmente ancora un bambino per gli standard elfici. Generalmente lascia la sua casa elfica che non gli è più familiare e trova la sua strada tra gli umani. Al contrario, se viene cresciuto dagli umani, sente in modo particolare la differenza dai suoi coetanei: più distaccato, più sensibile, meno ambizioso e più lento a maturare. Alcuni mezzelfi cercano di inserirsi tra gli umani mentre altri trovano il loro posto nei territori umani, mentre altri si sentono fuori luogo per tutta la vita. Personalità Molti mezzelfi ereditano la curiosità, l’inventiva e l’ambizione dei loro genitori umani insieme ai sensi raffinati, l’amore per la natura e il gusto artistico dei genitori elfici. Descrizione fisica Per gli umani i mezzelfi sembrano elfi. Per gli elfi sembrano umani (infatti gli elfi li chiamano “mezziumani”). La loro altezza varia da meno di 1,50 m a quasi 1,80 m e il peso tra i 40 e gli 80 kg. I maschi sono più alti e più pesanti delle femmine, anche se la differenza è meno evidente di quella tra gli umani. I mezzelfi sono più pallidi, più aggraziati e con la pelle più liscia dei loro genitori umani, ma il colore della pelle, dei capelli e altri particolari variano come quelli degli umani; ciò nonostante, hanno gli occhi verdi elfici. Un mezzelfo raggiunge la maturità a 20 anni e può vivere fino a circa 180 anni. Molti mezzelfi sono frutto di unioni umano-elfo, ma alcuni sono figli di genitori parzialmente umani e parzialmente elfici. Alcuni di questi mezzelfi di “seconda generazione” hanno occhi umani, ma la maggior parte ha gli occhi verdi tipici degli elfi. Relazioni I mezzelfi si trovano bene sia tra gli elfi che tra gli umani, vanno d’accordo con nani, gnomi e halfling. Possiedono la grazia elfica senza l’indifferenza elfica, l’energia umana senza la grossolanità umana. Si dimostrano ottimi ambasciatori e intermediari (tranne che tra elfi e umani poiché ognuna delle parti pensa che il mezzelfo favorisca l’altra). Tuttavia, nei territori umani in cui gli elfi sono lontani o non in buoni rapporti, i mezzelfi sono guardati con sospetto. Tutti i mezzelfi sono diversi tra loro, ma alcuni mostrano una spiccata antipatia per i mezzorchi. Probabilmente le somiglianze tra i due gruppi mettono a disagio i mezzelfi. Allineamento I mezzelfi condividono l’inclinazione caotica dei loro genitori elfici, ma come gli umani non tendono né al bene né al male. Alla stregua degli elfi tengono in grande considerazione la libertà personale e l’espressione creativa senza dimostrare alcuna passione per il comando né il desiderio di seguaci. Sono infastiditi dalle regole, irritati dalle richieste altrui e talvolta si dimostrano inaffidabili o almeno imprevedibili. Territori mezzelfici I mezzelfi non hanno territori, ma sono ben accetti nelle città umane e nelle foreste elfiche. In città molto grandi, talvolta, formano piccole comunità di mezzelfi. Religione I mezzelfi cresciuti tra gli elfi sono seguaci delle divinità elfiche, soprattutto Corellon Larethian. Quelli cresciuti dagli umani spesso sono seguaci di Ehlonna, dea delle terre boschive. Linguaggio I mezzelfi parlano i linguaggi dei genitori, Comune e Elfico. In realtà sono un po’ impacciati con l’intricato linguaggio Elfico, ma solo gli elfi lo notano e comunque sono molto più bravi dei non elfi. Nomi Utilizzano le convenzioni sia dei nomi elfici che di quelli umani. Ironicamente ai mezzelfi tra gli umani vengono dati nomi elfici in onore della loro eredità, così come ai mezzelfi tra gli elfi vengono dati nomi umani. Avventurieri I mezzelfi si sentono attirati da strani mestieri e inusuali compagnie. Intraprendere la vita dell’avventuriero risulta molto facile per alcuni di loro. Come gli elfi sono guidati dal piacere di vagabondare.

I Mezzelfiultima modifica: 2008-08-21T15:11:00+02:00da mirrh
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “I Mezzelfi

Lascia un commento